Veneto e Lombardia

alle ore

Evento concluso
Partecipa l'On. Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Evento concluso

Programma

Apre e modera i lavori: Lorenzo Angeloni – Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Antonio Santocono​ ​– Presidente Camera di Commercio di Padova Saluti introduttivi

Luigi Di Maio ​– ​Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Federico Caner – Assessore al Turismo, Commercio Estero e Internazionalizzazione Regione Veneto

Paolo Sabbadini – U.O. Internazionalizzazione, Export e Promozione D.G. Ricerca, Innovazione, università Export e internazionalizzazione Regione Lombardia
Programmi e progetti a supporto dell’export e della promozione delle imprese sui mercati esteri Regione Lombardia

Roberto Luongo – Direttore Generale Agenzia ICE
Il Piano Straordinario per il Made in Italy e i nuovi prodotti e servizi di ICE nei 6 pilastri del Patto per l’Export

Simonetta Acri – Chief Mid Market Officer, SACE
Nuove prospettive dei servizi assicurativi dell’export

Pasquale Salzano – Presidente SIMEST
Nuovi finanziamenti per le PMI a valere sul Fondo 394/81 e sul Fondo di Venture Capital

Mario Pozza ​– ​Presidente Unioncamere Veneto
I servizi delle Camere di Commercio del Veneto a sostegno dell’export

Giovanni da Pozzo – Presidente Promos Italia
I servizi delle Camere di commercio della Lombardia a sostegno dell’export

Domande e risposte

Chiusura lavori

Rivedi la diretta

Domande e risposte

La Pandemia ha portato le società di Assicurazione dei crediti all’esportazione a togliere o ridurre i fidi concessi su diversi clienti. Come possono Sace e Simest supportare gli esportatori in questo problema?

I provvedimenti restrittivi assunti dalle società di assicurazione del credito, nascono da informazioni pervenute da monitoraggi quotidiani sulle posizioni in essere, che vogliono fungere esclusivamente da supporto e informativa ai loro assicurati sulla affidabilità o meno dei rispettivi clienti. Nell’ambito del Polo SACE SIMEST, la società SACE BT dispone di un prodotto chiamato Top Up che aiuta l’assicurato a mantenere il livello di fido necessario, permettendo di verificare la possibilità di intervenire ad integrazione del massimale di primo livello sul fido, nel caso in cui altri assicuratori lo abbiano ridotto. Inoltre, tra le misure normative messe in campo per contrastare gli effetti negativi sull’economia della pandemia, il DL n.34 del 19.05.2020 all’art.35 introduce una misura di sostegno alle compagnie di assicurazione del credito commerciale al fine di preservare gli scambi commerciali tra le aziende, attraverso un incentivo al mantenimento dei servizi di assicurazione del credito commerciale verso le imprese colpite dagli effetti del COVID-19. La garanzia statale ha l’obiettivo di far mantenere gli affidamenti concessi dalle compagnie di assicurazione del credito a breve termine ai livelli pre COVID-19. Un fondo di 2 MLD di euro garantirà la misura che sarà attivata a breve e che sarà gestita da SACE per conto dello Stato.

Esiste un link ai vari bandi per l’internazionalizzazione della Regione Lombardia?

Tutti i bandi di Regione Lombardia possono essere consultati sul portale https://www.bandi.regione.lombardia.it/procedimenti/new/bandi/home. I link specifici di quelli dedicati all’internazionalizzazione sono più facilmente individuabili presso la pagina Open Innovation della Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione: https://www.openinnovation.regione.lombardia.it/it/internazionalizzazione/bandi-internazionalizzazione

Come si può accedere alla misura di assistenza tramite TEM? Sono previsti dei meccanismi di tipo concorsuale per queste figure?

Le modalità di accesso alla misura – che è riservata alle micro e piccole imprese (e alle reti di impresa, a cui aderiscono almeno due micro e piccole imprese) del comparto manifatturiero, (con sede legale in Italia – sono stabilite in un decreto ministeriale, in corso di perfezionamento, di cui è prevista la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale e che sarà, inoltre, adeguatamente pubblicizzato nel sito web del MAECI

Dove viene pubblicato l’e-book di cui parlava il Ministro Di Maio?

L’e-book “Export: una guida per partire – strumenti e servizi pubblici a portata di PMI” è pubblicato sul sito della Farnesina al link https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/06/ebook_export_una_guida_per_partire.pdf, da cui può essere scaricato gratuitamente. Il 1° settembre è stata pubblicata una nuova versione rivista e ampliata dell’e-book. La nuova versione evidenzia il ruolo di supporto all’internazionalizzazione prestato dall’Ordine dei Commercialisti ed è aggiornata rispetto alle ultime misure varate dal Governo in tema di finanza agevolata.

Quali sono i 25 Paesi su cui si concentrerà la campagna straordinaria di comunicazione?

La campagna investirà, in una fase iniziale, 26 mercati ad alto potenziale per le nostre esportazioni e mira a fidelizzare al Made in Italy un bacino di 1 miliardo di consumatori potenziali e di italofili.

Più precisamente, i mercati interessati saranno i primi venti Paesi della lista dei maggiori destinatari dell’export italiano ed ulteriori Paesi ad alto potenziale come definiti nell’ultima riunione della Cabina di Regia per l’Italia internazionale. In una fase successiva vi è l’auspicio di poter raddoppiare il novero di Paesi coinvolti nella campagna.

Quando sarà effettivamente disponibile la piattaforma Fiera Smart 365 dell’ICE?

La piattaforma è già operativa , si tratta adesso di accogliere le proposte di eventi collettivi e valutarne la capacità di impatto per i settori del made in Italy

Quando saranno autorizzate e finanziate dal Ministero le fiere (in gratuità) che sono state proposte all’ICE (giá ad aprile) dalle Associazioni di categoria?

Se parliamo di fiere all'estero , la misura è già operativa  

Quali sono i Paesi su cui si concentrerà lo sforzo per far venire i buyer in Italia? 

Se parliamo di incoming fisico, sono tutti quelli che hanno possibilità di accesso in Italia secondo l'ultimo DPCM del 7 settembre